Laura Scanu racconta il calcio a 5 durante la riunione a Novara

Laura Scanu racconta il calcio a 5 durante la riunione a Novara

1 Marzo 2019 Off Di Cra Piemonte VA

Nella serata di venerdì 22 febbraio la Sezione di Novara ha ospitato Laura Scanu, Componente CAN 5 della Sezione di Cagliari.
Accolta dal Presidente Marcello Rossi ed il Suo Consiglio Direttivo, la riunione è stata incentrata all’insegna del futsal, disciplina ad oggi ancora poco praticata nella provincia novarese, ma verso la quale è crescente l’attenzione, la sensibilità e l’interesse generale: “Gli incontri che l’AIA ci concede attraverso il sorteggio di ospiti nazionali sono una grande opportunità di crescita, accogliamo Laura con piacere, sicuri che saranno numerosi gli spunti che riceveremo da questa serata” ha esordito il Presidente Rossi, introducendo la relatrice della serata.
Di certo, le aspettative non sono andate deluse.

Alla presenza di una platea gremita, con numerosi arbitri nazionali CAN 5 giunti da tutto il Piemonte e la Valle d’Aosta,  ha raccontato ai presenti il mondo del futsal, con una presentazione globale, in cui assunti teorici, clip video, citazioni letterarie e dati tecnici si sono fusi, dando vita ad un intervento equilibrato e coinvolgente.

In particolare, significativo interesse ha rivestito il tema della collaborazione, dell’omogeneità e dell’uniformità: aspetto cruciale nell’arbitraggio moderno e, ancor più, in una disciplina in cui la direzione in coppia impone a chi scende in campo di ritrovare le scelte assunte negli intendimenti del proprio collega, in una cooperazione a tutto tondo, nella quale la verità del campo e la correttezza della decisione devono essere l’unico obiettivo comune.

Un insegnamento valido per tutti, quindi, giunto al termine di una serata altamente formativa per gli associati novaresi, nell’auspicio che l’esperienza non si trasformi mai in ripetitiva abitudine, ma rappresenti sempre e per tutti un valore aggiunto, per esprimere prestazioni sempre più adeguate.

Seguici: