Una serata con l’arbitro della CAN B Juan Luca Sacchi

Una serata con l’arbitro della CAN B Juan Luca Sacchi

24 Gennaio 2019 Non attivi Di Cra Piemonte VA

La Sezione del Verbano Cusio Ossola (V.C.O.) in una delle scorse riunioni ha accolto l’arbitro Juan Luca Sacchi per una lezione seguita con partecipazione ed entusiasmo dagli associati e dagli ospiti invitati del locale comitato Provinciale FIGC, che hanno portato anche alcuni giocatori di una squadra giovanile che si sono mostrati, anche loro, appassionati della presenza di un arbitro così disponibile ed esaustivo alle domande presentate.
Il presidente sezionale a.b. Michele Di Lonardo nel presentare l’arbitro, non manca di ricordare la sua carriera ed ascesa alla CAN B e lo ringrazia della sua presenza che ha voluto ottemperare anche a fronte di uno spostamento impegnativo come quello di un arbitro di Macerata verso una Sezione che si trova all’estremo nord ovest al confine con la Svizzera.

Luca inizia la sua interessante esposizione, raccontando prima del divenire arbitro e dei traguardi superati , delle emozioni, delle vittorie, delle sconfitte da cui imparare e crescere. Una storia che fa sentire tutti uniti e coinvolti in uno stesso gruppo che valica i confini territoriali e di categoria ma che accomuna tutti coloro che indossano o hanno indossato una divisa da arbitro. Questa è la forza dell’associazione, emozioni, motivazioni per i più giovani, emozioni nei ricordi dei meno giovani.
Luca però non si ferma solo al racconto della sua carriera ma tiene una interessante e particolare lezione tecnica. Presenta dei video tratti da sue gare per delle domande tecniche su episodi. Sarebbe stato facile presentare solo video dove le decisioni arbitrali erano sempre giuste ed a buon fine, ma Sacchi, ha mostrato tutto la sua personalità, facendo anche vedere alcune decisioni non corrette. Da qui nasce l’accettazione dell’errore che deve far crescere l’arbitro nella sua maturazione e miglioramento continuo. Come dire: crederci, ricredersi, crescere e non mollare mai.

Il grazie della Sezione a Juan Luca Sacchi, alla sua visita, all’emozione che ha lasciato e che perdura oltre le ore di riunione assommandosi a tutte le emozioni e gioie che posseggono tutti coloro che amano essere arbitri.

Seguici: