Arbitri di eccellenza e promozione impegnati nella prima giornata del raduno precampionato.

Arbitri di eccellenza e promozione impegnati nella prima giornata del raduno precampionato.

1 Settembre 2018 Off Di Cra Piemonte VA
Tempo di lettura: 2 minuti

E’ iniziato quest’oggi il raduno precampionato riservato agli arbitri dell’organico di eccellenza e promozione del Comitato Regionale Piemonte – Valle d’Aosta.

Nel corso della mattinata, sono stati svolti i test atletici sotto l’occhio attento della Commissione sul sintetico del campo sportivo di Borgaro Torinese, che hanno evidenziato una preparazione complessivamente soddisfacente da parte dei convocati, indice di una accresciuta professionalità e consapevolezza dell’importanza del proprio ruolo.

In seguito, spazio alle visite mediche, curate dal dottor Antonino Cotroneo, referente medico regionale, e all’apertura ufficiale del raduno da parte del Presidente CRA Luigi Stella, presso la sala congressi dell’hotel Atlantic di Borgaro Torinese.

Dopo la presentazione della squadra del Comitato Regionale ed il ringraziamento ai colleghi che nella scorsa stagione avevano offerto il loro contributo, è stato il momento del ricordo commosso e sincero dell’indimenticato Sergio Gonella, finalista mondiale nel 1978 e già Presidente dell’AIA, recentemente mancato ed al quale è stato dedicato un lungo applauso da parte di tutta la platea.

In seguito, i componenti del Settore Tecnico Marco Leali, Andrea Sorrentino e Cristina Anastasi hanno illustrato i contenuti della Circolare 1, dirimendo con grande chiarezza e disponibilità i dubbi e le questioni proposte dai presenti e somministrando i quiz regolamentari, brillantemente superati da tutti i ragazzi.

Nel pomeriggio, spazio al messaggio di saluto del Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange, che sempre fa sentire la propria vicinanza al Comitato, e alle disposizioni di carattere tecnico e comportamentale, impartite direttamente dal Presidente Luigi Stella.

Essere un arbitro regionale significa rappresentare un punto di riferimento per i giovani della propria sezione, è un momento fondamentale nella formazione di un direttore di gara, in cui debbono essere appresi e compresi i comportamenti da tenersi, la miglior organizzazione nell’approccio alla gara, nell’effettuazione delle trasferte e nella gestione dei briefing con il resto del team.

In serata, la visita del Componente CAN D ed ex Presidente del CRA Gianmario Cuttica, prima della cena e della ripresa dei lavori in aula, con un match analysis serrato e di grande interesse, che ha visto coinvolti svariati arbitri in organico nel commento delle gare della scorsa stagione sportiva.

Seguici: